La lunga battaglia di Leido contro la Sla: «È una carogna, ma non smetto di vivere»