Giorgio Pietrostefani in libertà vigilata. Quell’intervista al Corriere di Arezzo nel 1999 poi sparì da Cortona per Parigi. L’amico: “E’ malato”