Il presunto killer di Khrystyna in silenzio davanti al giudice