Strade “omonime”, errori e disagi: una mozione in consiglio comunale