“La cura della città ispiri il ministero: vi spiego perché il Franchi non va toccato”