Danni a Marinella, la rabbia dei balneari: «I Comuni ci hanno lasciati da soli»