Magritte, un sogno a occhi aperti