Circolo non profit era in realtà un ristorante: ‘nero’ per 450mila euro