Chiuso e in rovina Per l’ex convento e agrario di Soliera non esiste futuro