Il sessismo e un dibattito inquinato dalla politica