Carrara, la crisi del commercio. Confesercenti: «La città piange tutti i peccati fatti»