Contrattacco dal Poggio Imperiale: «Denuncio i corvi che mi accusano»